logo
l

Mattia Mincuzzi

LA VITA PRIVATA | LA VITA POTILICA

mattia mincuzzi Nasce a Bari il 5 marzo 1949 da una famiglia, umile ed onesta nell'estrema periferia barese. Sin da piccolo, l'educazione di Mattia è improntata al rispetto dei valori morali e cattolici. Si diploma brillantemente come perito chimico presso l'I.T.I.S. di Castellana Grotte (BA) Frequenta successivamente un corso di formazione per tecnici metallurgisti c/o l'Unione Industriale di Torino.

Vincitore di borsa di studio al politecnico di Torino, frequenta il biennio di ingegneria. Effettua studi di ricerca c/o la Breda di Bari sulla "inoculazione in staffa delle ghise grigie e sferoidali", e sulla produzione "us-cust", i cui risultati sono stati pubblicati sulle riviste tecniche di settore.

Crea e conduce un corso di formazione per fonditori c/o le Officine Termotecniche Breda di Bari.. Nel 1969 appena diplomato incomincia a lavorare come manovale presso le fonderie Westinghouse di Torino e contemporaneamente studia ingegneria all'università di Torino, opera all'interno del settore industriale fino al 1982, scalando posizioni di prestigio fino a quelle di direttore di stabilimento. Dal 1979 al 1982 è direttore di stabilimento presso la fonderia S.Martino di Frosinone. Nel 1982, a seguito della crisi del settore metallurgico, ritorna al suo quartiere e rileva un piccolo negozio di generi alimentari di famiglia (alla ex. traversa 75 di viale Europa, ora via Candura) che fa crescere al punto di trasformarlo nell'arco di un decennio circa, in una moderna struttura di distribuzione organizzata 30 p.v. di proprietà e 130 p.v. affiliati (marchio CRAI). Nel 1991, crea e da vita, alla prima catena di hard discounts del meridione, con proprio marchio ALTER DISCOUNT.
Nel '95, sulla scorta dell'entusiamo creato dal presidente Berlusconi con il suo nuovo partito Forza Italia, decide di scendere in politica e si candida alla Regione Puglia.
Viene eletto con 5.400 preferenze ed è nominato della giunta Distaso Assessore alle politiche ambientali.
Ha così modo di dimostrare tutte le sue capacità con una serie di interventi che vanno dal varo della legge sulle aree protette per la Puglia alla creazione e dell' ARPA (Agenzia Regionale per l'Ambiente).
Ma la cosa di cui ancora oggi va orgoglioso è la creazione dell'area protetta Lama Balice con un finanziamento di 11milioni di euro e il veto posto all' Enel sulla costruzione di un termovalorizzatore nella ex Stanic, in piena zona residenziale, ma ancor più valore ha l'intuizione di trasferire i 45 milioni di euro investiti dall'Europa sul termovalorizzatore su una delibera fatta ad hoc per la realizzazione della metropolitana leggera per il San Paolo, di cui oggi i cittadini stanno usufruendo.

Nel 2000 viene rieletto con circa 14.000 preferenze contribuendo alla realizzazione della giunta Fitto, impegnandosi come presidente della seconda commissione Regionale permanente e come presidente della commissione urbanistica.
Attualmente è padre di quattro figli e nonno di sei nipotini.

Opera nel settore del commercio e della distribuzione alimentare, e le sue imprese si concentrano nella zona San Paolo Stanic.
Mattia è lo straordinario esempio del "self made man", un uomo che ha fatto della sua vita una testimonianza di riscatto sociale e di attenzione verso i più deboli.
             Il suo motto è sempre stato "La volonta è la capacità di fare".

dite la vostra
mattia minucci facebook

Home |  La sua identità |  Lettera aperta |  Fotografie |  Dove trovarci |  Dite la vostra |  Contatti

powered by eDEA Service eDea Service - sviluppo siti, ecommerce, bari